SAP Datasphere

SAP Datasphere. Che cos’è SAP Datasphere?
L’8 marzo 2023 SAP ha lanciato SAP Datasphere, il successore di SAP Data Warehouse Cloud. SAP Datasphere fa parte della nuova generazione di Data Warehouse nel cloud. Oltre al cambio di nome, questa nuova versione del Data Warehouse introdotta da SAP promette una serie di nuove funzionalità.

SAP Datasphere è una soluzione di data warehouse basata sul cloud che armonizza in modo unico i dati strategici delle organizzazioni. Con l’obiettivo di facilitare e accelerare il processo decisionale, SAP Datasphere è uno strumento pensato sia per gli esperti del mondo dell’analisi che per i principali utenti aziendali. In termini di interfacce, la dualità tra utenti tecnici e aziendali si riflette nel livello “Data Builder”, dedicato all’integrazione e alla modellazione, e nel livello “Business Builder”, dedicato alla semantica e alle regole aziendali.

Per dare ancora più significato e intelligenza ai dati, SAP sta introducendo funzionalità di catalogazione dei dati, che consentono di definire, razionalizzare e centralizzare gli oggetti di analisi in un repository del cliente, dai report ai KPI.

Per quanto riguarda il reporting, SAP Datasphere è più che mai integrato con SAP Analytics Cloud, la soluzione di reporting cloud di SAP. Le nuove funzionalità offerte da SAP Datasphere ottimizzano in modo significativo l’esperienza dell’utente.

Infine, SAP Datasphere continua a integrare dati SAP e non SAP (Google, Oracle, Amazo, ecc.).

Architettura di SAP Datasphere
SAP ha mantenuto tutte le funzionalità di SAP Data Warehouse Cloud (SAP DWC), aggiungendo però nuove funzionalità che migliorano la scoperta, la modellazione e la distribuzione dei dati aziendali. Questa evoluzione non ha avuto alcun impatto sul carico di lavoro dei clienti di SAP DWC. L’aggiornamento viene eseguito automaticamente, quindi non è necessaria alcuna migrazione. Questo sarà il caso per tutte le nuove funzionalità.

L’accesso e l’utilizzo di dati diversi provenienti da sistemi informativi e luoghi diversi, come fornitori di cloud, sistemi on-premise e fonti di dati diverse, ha sempre rappresentato una sfida complessa per le organizzazioni. L’elaborazione che questi dati subiscono per centralizzarli e restituirli successivamente (estrazione, trasformazione, esportazione, ecc.) porta alla perdita del loro contesto aziendale. SAP Datatsphere offre ai suoi clienti il vantaggio di un’architettura enterprise data fabric che armonizza i dati critici (SAP e non SAP) in un unico modo e fornisce rapidamente dati significativi con contesto e logica di business.

SAP Datasphere si basa sulla SAP Business Technology Platform (SAP BTP), che include solide funzionalità di sicurezza aziendale, tra cui sicurezza dei database, crittografia e governance.
Quali sono le funzionalità di SAP Datasphere?

  1. Gestione dello spazio:
    Uno spazio di lavoro virtuale in SAP Datasphere è un repository di dati che rappresenta uno specifico segmento aziendale. L’offerta di spazi di lavoro consente di fornire ambienti di modellazione centralizzati e sicuri per diversi reparti o casi d’uso. Gli amministratori possono creare spazi di lavoro, allocare spazio di archiviazione (disco e memoria), definirne la priorità, aggiungere utenti e assegnare loro ruoli, nonché utilizzare strumenti di monitoraggio e registrazione.
  1. Integrazione dei dati:
    SAP Datasphere consente agli utenti di importare dati da un’ampia gamma di fonti (cloud, on-premise, dati SAP, dati non SAP).

  1. Modellazione dei dati in Data Builder :
    Data Builder è un editor di modellazione con un’interfaccia semplificata. Consente di combinare, pulire e preparare i dati per l’uso in strumenti di restituzione dei dati come SAP Analytics Cloud o per la modellazione in Data Builder. Offre la possibilità di importare i dati da file CSV o CSN/JSON.

Data Builder offre agli utenti una serie di funzioni per aiutarli a gestire i dati in modo più efficace:

  • Creazione di viste grafiche: consente di creare una vista da una o più fonti di dati.
  • Creazione di tabelle: consente di creare tabelle contenenti dati definendone la struttura.
  • Creazione di modelli di relazione: utilizzati per importare, modificare, visualizzare e distribuire entità di dati (tabelle, viste, ecc.).
  • Creazione di viste SQL: Permette di creare viste da un editor SQL che possono essere utilizzate per interrogare le fonti.
  • Creazione di modelli analitici: consente di creare un modello analitico come base per il consumo in SAP Analytics Cloud.
  • Creazione di flussi di dati: consente di estrarre, trasformare e caricare i dati da un’interfaccia intuitiva.
  • Creazione di flussi di replica: consente di copiare i dati da oggetti della stessa origine (viste CDS, tabelle, oggetti ODP) alla stessa destinazione.
  • Creazione di ricerche intelligenti: Permette di unire i dati di due entità anche se c’è un problema di unione.
  • Creazione di catene di attività: consente di raggruppare diverse entità.

  1. Modellazione dei dati in Business Builder :
    Business Builder consente di combinare, perfezionare e arricchire gli oggetti già creati in Data Builder. Può anche essere utilizzato per creare unità di business, modelli di consumo e prospettive da utilizzare in SAC.

Business Builder consente di :

  • Creare nuove dimensioni: Consente di creare assi di analisi.
  • Creare nuove tabelle di dati: Consente di creare tabelle di fatti con misure.
  • Creare un modello di fatti: consente di creare un modello che raggruppa entità aziendali di tipo fatti e dimensioni.
  • Importazione di modelli SAP BW/4HANA: consente di importare query analitiche da SAP BW/4HANA.
  • Creare uno scenario di autorizzazione: serve a controllare l’accesso ai dati esistenti. Ogni utente ha accesso ai dati pertinenti in base al proprio ruolo.

  1. Catalogo SAP Datasphere :
    Il catalogo SAP Datasphere è una soluzione completa che raccoglie e organizza i metadati. Consente di:
  • Gestire tutti gli oggetti del sistema fornendo una visione semplificata del panorama dei dati.
  • Accedere a dati affidabili per la modellazione della qualità.
  • Analisi dell’impatto e del lignaggio dei dati
  • La governance dei metadati

  1. Nuove partnership strategiche :
    SAP ha annunciato quattro partnership strategiche con aziende che si occupano di dati e di intelligenza artificiale per semplificare radicalmente il panorama dei dati dei propri clienti e sostenere l’idea di integrare i dati non-SAP in un contesto di utilizzo unificato. Questo sono:
  • Databrick: Integra i dati SAP, con il loro contesto completo, con la piattaforma Data Lakehouse di Data Bricks.
  • Collibra: Iniziativa di governance, riservatezza e conformità dei dati a prova di futuro.
  • Confluent: Mette in moto i dati con la sua piattaforma di streaming dei dati.
  • DataRobot: Mette in moto i dati con la sua piattaforma di streaming dei dati

Conclusione
SAP Datasphere offre una soluzione potente e completa per le aziende che vogliono migliorare le loro strategie sui dati. Offre un’interfaccia intuitiva che facilita la raccolta, l’integrazione e l’analisi dei dati. La facilità d’uso, la scalabilità e le capacità di analisi avanzate ne fanno la soluzione ideale per le organizzazioni di tutte le dimensioni che vogliono sfruttare al meglio i propri dati.

(fonte) (fonte)

Innovaformazione, scuola informatica specialistica promuove la cultura dei sistemi SAP aziendali. Nell’offerta formativa trovate numeri Corsi SAP rivolti sia ai privati che alle aziende. Di seguito il LINK con l’elenco corsi.

INFO: info@innovaformazione.net – tel. 3471012275 (Dario Carrassi)

Vuoi essere ricontattato? Lasciaci il tuo numero telefonico e la tua email, ti richiameremo nelle 24h:

    Ti potrebbe interessare

    Articoli correlati