orenairport.ru luina.kz pluso.ru

Corso Kubernetes Fundamental

32 ore
Qualsiasi livello

Corso Kubernetes Fundamental:

Kubernetes è definita una piattaforma open-source per l’orchestrazione delle applicazioni containerizzate. Noto comunemente come K8s, Kubernetes consente di automatizzare molti processi manuali del deploy, consente la gestione dei carichi di lavoro e la gestione dei servizi containerizzati.

Kubernetes deriva dal greco kybernetes [κυβερντης] che significa “pilota di una nave”. Da questo nome deriva anche il suo logo che ha l’immagine di un timone. K8s è uno strumento che aiuta a “navigare” nel mare complicato delle applicazioni containerizzate e del cloud computing. Nasce nel 2014 come progetto interno ed open-source di Google. Oggi viene gestito da Cloud Native Computing Foundation.

Kubernetes viene usato nella creazione e gestione dei cluster che a sua volta sono costituiti da uno o più nodi.

K8s nasce e si evolve seguendo il passaggio dal deployment tradizionale (eseguire applicazioni su server fisici), al deployment virtualizzato (eseguire più macchine virtuali su una stessa CPU fisica) al deployment in container.

Kubernetes è costituito da componenti. Ogni cluster deve avere almeno un Worker Node, gestito a sua volta da un Control Plane. Inoltre tra i componenti del Control Plane abbiamo:

  • kube-apiserver
  • etcd
  • kube-scheduler
  • kube-control-manager
  • cloud-controller-manager

Invece tra le componenti de Worker Node troviamo:

  • kubelet
  • kube-proxy
  • container-runtime

In ultimo ci sono le API di Kubernetes. Poichè ogni sistema ha bisogno di evolversi, anche le API di Kubernetes sono destinate a cambiare ed estendersi. Cosi come a deprecarsi. L’eliminazione di risorse o campi deve seguire la politica di deprecazione delle API.

Obiettivi del Corso Kubernetes Fundamental:

formare lo studente per:

  • installare, configurare ed amministrare un cluster Kubernetes su macchina locale
  • scrivere ed applicare files di configurazione per tutti i maggiori oggetti Kubernetes
  • compiere il deployment e l’amministrazione di un proprio applicativo su cluster
    Kubernetes
  • configurare e pacchettizzare applicativi in Kubernetes


Requisiti per i discenti Corso Kubernetes Fundamental:

corso rivolto a Sistemisti, Progettisti e Amministratori di applicativi distribuiti;

requisiti hardware:

  • PC dedicato o Macchina Virtuale
    ◦ 2 CPU o Cores
    ◦ 6 GB RAM
    ◦ 100+ GB HD
  • Linux Ubuntu o simili (pacchetti APT)

Per altri corsi in ambito microservizi clicca QUI.

Corso Kubernetes Fudamental attivabile solo per le aziende e su richiesta.

Modalità virtual classroom online in diretta (o frontale in-house).

Programma Corso Kubernetes Fundamental (32 ore)

1. Introduzione e Docker
• Microservizi e distribuzione globale
• Contenitori e Docker
• Architettura di Docker
• Uso delle immagini e contenitori in Docker
• Inserimento di un applicativo in un contenitore
• Orchestrazione locale con Docker Compose
• Requisiti hardware e software

2. Fondamenti di Kubernetes
• Origini, evoluzione e scopo di Kubernetes
• Orchestrazione remota e Cluster
• Funzionalità del Master e dei Nodi
• Clients: Docker Desktop e ‘kubectl’
• Emulatori di cluster per PC
• Minikube
• Installazione ed uso di Minikube
• Comandi Minikube e Add-ons
• Principali oggetti di Kubernetes
• Modalità imperativa e dichiarativa
• Manifest e files di configurazione YAML
• Gestione di Pods
• Replicaset e Deployment
• Servizi e loro tipi

3. Kubernetes in Docker (Kind)
• Progetto di cluster Kind
• Oggetti Kubernetes in Kind
• Configurazione di un Repository di immagini in locale
• Installazione di un Load Balancer
• ConfigMaps e Secrets

4. Namespaces e Storaggio
• Refactoring e automatizzazione di Kind
• Spazi nomi ed organizzazione
• Il problema dello storaggio esterno al cluster
• Persistent Volumes e Persistent Volume Claims

5. Aspetti Avanzati I
• DaemonSet e StatefulSet
• Gestione di Deployment e Rollout
• Kubernetes Jobs
• Labels ed Annotazioni
• Controllo di Accesso

6. Aspetti Avanzati II
• Kubernetes e Networking
• Configurazione di Ingress
• Controllo di Sanità e Probes
• Monitoraggio e Autoscaling

7. Helm fondamenti
• Architettura e installazione
• Pacchetti e Charts
• Generazione di un Chart

8. Helm avanzato
• Template
• Charts complessi
• Gestione di Repositories
• Helm Plugins e Starters

Vuoi essere ricontattato?

Lasciaci il tuo numero telefonico e la tua email, ti richiameremo nelle 24h:

    Contattaci su Whatsapp jet x