SAP CO Controllo di Gestione

 

SAP CO Controllo di Gestione: in questo articolo parliamo del Controllo di Gestione su SAP (SAP modulo CO – Controlling).

Se non avete ancora le idee chiare su cosa è SAP, allora vi consigliamo di leggere prima quest’altro nostro articolo.

Nelle aziende che utilizzano SAP, la figura del responsabile del Controllo di Gestione lavora nello specifico su di un modulo SAP chiamato CO (Controlling).

Tuttavia esistono anche i Consulenti SAP CO, ovvero figure specializzate che personalizzano il modulo SAP del controlling e lo customizzano garantendo il corretto funzionamento del sistema aziendale (chiamati anche analisti funzionali SAP o consulenti funzionali SAP).

Essendo il controllo di gestione basato sulla contabilità analitica ed industriale, anche SAP ed il SAP CO Controllo di Gestione si basa su questi principi.

Il modulo SAP CO Controllo di Gestione è costituito da cinque elementi: centri di costo, profit center, ordini interni, costo del prodotto e analisi di profittabilità.

Così come per gli altri moduli, anche il modulo SAP CO Controllo di Gestione è prefettamente integrato con gli altri moduli SAP aziendali. In particolare il modulo CO riceve informazioni e comunica con i moduli FI, MM, SD, PP ed HR. Infatti nel modulo SAP CO Controllo di Gestione convoglieranno i dati di contabilità. Dal modulo MM arriveranno i dati sugli acquisti e approvigionamento che determineranno i costi che sostiene l’azienda. Dai moduli PP e da HR affluiscono le informazioni circa i costi della produzione e del personale.

Il controller, con SAP CO studierà e rendiconterà una serie di indici  per l’analisi del management aziendale.

 

Il modulo SAP CO Controllo di Gestione è nello specifico organizzato in sottomoduli.

  • CCA (Contabilità per Centri di Costo): comprende le voci di costo, il piano dei centri di costo, il budget e le tariffe delle attività.
  • PCA (Contabilità per Centri di Profitto):  comprende il piano dei profit center, la pianificazione e le allocazioni
  • ABC (Activity Based Costing): riguarda l’ anagrafica dei processi, la pianificazione e l’allocazione
  • PA (Profitability Analysis): comprende l’analisi di profittabilità e la segmentazione del business
  • OPA (Contabilità per Commesse): comprende la pianificazione delle commesse e l’allocazione dei costi di commessa
  • PC (Product Costing): è costituito dagli oggetti di costo e dalla pianificazione. Permette di stabile il costo unitario di prodotto

Anche nel modulo SAP CO Controllo di Gestione si parlerà di “flusso” e di organizzazione dei processi che si può schematizzare nell’immagine sottostante.

SAP CO Controllo di Gestione, Innovaformazione -  Informatica specialistica

 

In alto troviamo le anagrafiche degli oggetti (Master Data). Nella zona centrale c’è il cuore del modulo SAP CO Controllo di Gestione ovvero (in rosa) contabilità per Profit Center e la contabilità per Centri di Costo.

A questi due elementi affluiscono le informazioni che provengono dalle aree aziendali diverse.

Le varie frecce collegano e imputano i valori economici ed extra-contabili nelle due aree. Ritroviamo quindi le integrazioni accennate all’inizio con i moduli FI, MM, SD, PP ed HR. Dall’elaborazione dei queste informazioni emerge l’Analisi di Profittabilità.

 

Innovaformazione, scuola informatica specialistica eroga formazione SAP sia lato utente che lato “customizing” per analisti funzionali. I corsi sono svolti sia in modalità frontale classica che in modalità online classe virtuale. Corsi per aziende e per privati.

Potete visitare la nostra offerta formativa visionando www.innovaformazione.net . Potete contattarci via email ad info@innovaformazione.net – tel. 3471012275 (Dario Carrassi).

Vuoi essere ricontattato? Lasciaci il tuo numero telefonico e la tua email, ti richiameremo nelle 24h:

    Ti potrebbe interessare

    Articoli correlati