PNRR migrazione cloud PA

PNRR migrazione cloud PA. Oggi non si fa altro che parlare di PNRR (specialmente sui rischi dopo la crisi di governo) e di cloud.

Se non avete chiaro cosa sia il PNRR invitiamo a leggere QUI.

Come si “incrociano” oggi PNRR ed investimenti sul cloud computing della PA?

Si “incrociano” con un recente bando (data 25/07/2022) che mette a disposizione 215 milioni di euro per i Comuni Italiani che intendono migrare i propri servizi e sistemi informativi verso il cloud qualificato.

Con il precedente avviso di Aprile 2022 ha partecipato circa l’80% dei Comuni Italiani. Con questo ulteriore bando il Governo stanzia altri fondi per coprire gli investimenti dei restanti enti pubblici non ancora coinvolti nel processo di digitalizzazione.

Il bando per il PNRR migrazione cloud PA. scade il 30 Settembre 2022 e consente il finanziamento per attività di supporto alla migrazione al cloud ed include il primo anno di canone dei servizi cloud. Il voucher che si può ottenere è definito dal Dipartimento per la Trasformazione Digitale e dipende dalla dimensione dell’Ente Pubblico (numero di abitanti).

Possono partecipare i Comuni che devono ancora avviare il percorso di migrazione o che lo hanno avviato dal 1 Febbraio 2020. Tramite piattaforma online sarà possibile inviare la candidatura per accedere ai finanziamenti. L’avviso chiamato “PA Digitale 2026” contiene un percorso guidato dove il Comune può comporre il proprio piano di migrazione scegliendo tra 95 servizi.

Ogni servizio avrà due modalità di scelta di migrazione:

  • lift & shift (trasferimento dell’infrastruttura informatica)
  • aggiornamento di applicazioni in cloud

L’intervento vede una platea di 7.904 potenziali Comuni e la modalità di richiesta dei fondi è completamente online. L’accesso alla piattaforma avviene tramite SPID.

Non è necessario presentare un vero progetto. Basterà infatti definire solo alcuni parametri nella richiesta tra cui le dimensioni dell’ente attuatore, numero di servizi da migrare e modalità di migrazione.

Le risorse economiche verranno poi erogate ai Comuni in seguito alla verifica e al raggiungimento degli obiettivi previsti dall’avviso.

ATTENZIONE: i finanziamenti includono anche i servizi di formazione.

Potete quindi valutare l’offerta formativa di Innovaformazione in ambito Cloud (Google Cloud, AWS, Azure per sviluppatori e admin). Trovate l’elenco corsi per il clodu computing QUI.

(fonte1, fonte2)

Per altri articoli sul mondo IT ed applicazioni web e mobile, visionate le varie sezioni del blog QUI.

Vuoi essere ricontattato? Lasciaci il tuo numero telefonico e la tua email, ti richiameremo nelle 24h:

    Ti potrebbe interessare

    Articoli correlati