Cos-è-il-Knowledge-Transfer?

Cos-è-il-Knowledge-Transfer?, Innovaformazione -  Informatica specialistica

Cos-è-il-Knowledge-Transfer?

Cos-è-il-Knowledge-Transfer?

Nel business moderno, la conoscenza è considerata un valore chiave per lavorare e per competere sul mercato.

Il “knowledge” ovvero la conoscenza deve essere trasferita al team di lavoro. Solo se questo è ben preparato potrà svolgere al meglio i compiti e raggiungere gli obiettivi prefissati.

Per “Knowledge-Transfer” si intende quindi il “trasferimento della conoscenza” che passa di solito dai “senior” ai “junior” e/o direttamente dal cliente.

Nel settore dell’information technology il concetto di “Knowledge-Transfer” è molto attuale e diffuso nei progetti software. E’ da considerarsi una cultura assodata che si allinea alla formazione del personale.

Il Knowledge-Transfer consiste in un periodo più o meno lungo in cui gli esperti conferiscono le competenze chiave per l’inserimento dei “nuovi” nel progetto. Si intende il trasferimento sia del “dominio”, sia degli aspetti tecnici/tecnologici.

Per “dominio” si intende l’ecosistema di business in cui si opera. Se ad esempio un’azienda opera nel settore bancario, il Knowledge-Transfer comporterà nell’apprendere:

  • l’organizzazione (come si lavora all’interno di una filiale e quali sono i processi e normative)
  • i servizi presenti (ad esempio: software per l’home-banking o per i processi amministrativi)
  • i bisogni e necessità non ancora soddisfatti nell’organizzazione (ad esempio: necessità di avere un’APP per la banca)

Se un’azienda lavora nel settore farmaceutico il Knowledge-Transfer comporterà temi del business di riferimento come tipi di farmaci, azioni o malattie di intervento, princi attivi, attività di laboratorio ecc. Nello stesso tempo si trasferiranno i processi aziendali su cui il software interviene.

Il Knowledge-Transfer inizia con una metodologia impostata dalle figure che hanno già fatto esperienza su un progetto già implementato. Rischi, errori, procedimenti e soluzioni vengono documentate in manuali tecnici il cui livello di dettaglio è solitamente alto.

Tuttavia la formazione del team novizio non avviene in maniera passiva. E’ necessario coinvolgere tutto il team di lavoro in quello che spesso si chiama “training on the job“. I senior affiancano i nuovi consulenti fino a renderli indipendenti proseguendo “la catena” del valore.

Il processo di Knowledge-Transfer in azienda è delicato. Questo perchè il trasferimento è problematico per i seguenti motivi:

  • la conoscenza è distribuita: le competenze non vanno rivolte ad un individuo bensi ad un team che a sua volta è complesso e coordinato
  • la conoscenza è ambigua: spesso nel software ci sono concetti astratti non semplici da trasferire e facilmente confondibili. E’ importante che chi fornisce il trasferimento di conoscenza abbia l’effettiva esperienza sul progetto
  • la conoscenza è “disruptive”: le nuove tecnologie digitali possono stravolgere le logiche di business precedentemente conosciute. Questo comporta un importante sforzo di ri-definizione dei settori e dei processi

 

L’ esplorazione è sicuramente un punto cruciale con cui il team si appropria delle conoscenze e le trasforma in competenze. La capacità di diventare autonomi sul progetto è l’obiettivo cruciale per ogni compagine lavorativa. L’accettazione della conoscenza consiste nel farle proprie e nell’applicazione nel contesto di business.

 

In questi casi si parla di Learning Cycle, ovvero di un ciclo di formazione che è costretto a superare anche la cultura dello stesso team, dipeso da “visioni” diverse. Questo ostacolo dipende dalla concezione di alcuni individui della conoscenza in sè. Se ad esempio del knowledge non viene considerato “utile”, il team la subirà passivamente senza utilizzarla. Rendendo quindi vano lo sforzo del Knowledge Transfert.

 

Queste difficoltà nel “ciclo formativo” si risolvono solo con una grande esperienza dei coach responsabili del Knowledge Transfert assieme ad una metodologia di “learning by doing” e/o “training on the job”.

 

Queste filosofie di formazione devono essere applicate oggi in tutti i progetti IT moderni e ad alto contenuto tecnologico.

Innovaformazione, scuola di formazione specializzata nel settore IT, promuove la cultura informatica e dell’approccio del Knowledge Transfert autentico.

Potete visionare l’offerta formativa e il catalogo corsi su www.innovaformazione.net .

Contatti: info@innovaformazione.net .

 

 

Vuoi essere ricontattato? Lasciaci il tuo numero telefonico e la tua email, ti richiameremo nelle 24h:

    Ti potrebbe interessare

    Articoli correlati